Kanku & Kanji

SCUOLA


W.K.I.
WORLD KYOKUSHIN ITALIA


In data 3 Dicembre 2020 la World Kyokushin Italia ha assorbito la precedente Associazione Italiana Kenpo Karate, conservandone le linee fondamentali dello statuto e mantenendo lo studio del Kenpo come parte integrante del programma tecnico all'interno dei Settori (Bumon) a fianco e ad integrazione dello studio del Kyokushin in tutti i suoi aspetti. La World Kyokushin Italia, attraverso il suo Vice Presidente e Direttore Tecnico Saiko Shihan Emilio Bevilacqua, ha l'onore di essere referente per l'Italia della World Kyokushin-Kai Karate Organization di Kancho Seishin Iwashita, che ha sede a Gifu in Giappone.

Nel 1990 arriva in Italia il Kenpo grazie all'opera di diffusione del pioniere Emilio Bevilacqua. La sua scuola di Kenpo trova la sua prima espressione negli anni 1991/92 a La Spezia, quando il maestro prestava servizio in Marina Militare. Dopo una breve parentesi di docenza a Taranto nel 1993, l'anno seguente Bevilacqua porta il Kenpo a Busto Arsizio presso la ProPatria Judo, storica societÓ lombarda, e nel 1995 nasce la A.I.K.K. ad opera del Direttore Tecnico Emilio Bevilacqua e del suo primo presidente (Marco Gabbani), come struttura ufficiale all'interno della quale esprimere e sviluppare la prima scuola di Kenpo in Italia. Scuola della quale lo stemma dell'Associazione conserva tuttora il Drago, simbolo del 'Dragon Dojo' di La Spezia, disegnato dal grafico Emilio Pagano, a testimonianza delle illustri origini. In origine gli stili di kenpo diffusi all'interno dell'associazione erano kenpo-karate (Ed Parker system), kenpo-jujitsu (giapponese di Iga), chinese kenpo (mantide, gru e serpente). E solo il primo contemplava un aspetto agonistico. Dopo una prima affiliazione con la I.K.K.A., la A.I.K.K. ha per due anni rappresentato in Italia (dal 1997 al 1999) la A.K.K.S. (american kenpo karate systems) di Jeff Speakman, di cui Bevilacqua Ŕ stato Direttore per l'Italia con nomina ufficiale.

Dal 2001 sotto la presidenza della Cintura Nera Stefano Donati, l'Associazione ha come unica finalitÓ la promozione nel nostro Paese e l'evoluzione tecnica dell'Arte del Kenpo. Ogni membro ed allievo ne condivide con orgoglio i valori e le finalitÓ.

Una inesauribile passione per il Kenpo Ŕ quello che ci unisce. La stessa passione che ha fatto nascere, pi¨ di vent'anni fa, quel primo dojo di Kenpo nel nostro Paese. Pratichiamo e promuoviamo l'arte marziale come stile di vita, in tutte le sue forme e in tutte le sue espressioni.

La nostra politica web Ŕ di lasciare una traccia, in modo che chi Ŕ seriamente interessato possa vedere tra le righe e rendersi conto di quello che facciamo, e sappia dove poterci trovare. Rifiutiamo di proposito di alimentare qualsiasi discussione online, convinti che l'Arte Marziale si faccia e si viva nella vita reale, nel Dojo e sul tatami, e non in altri modi privi di qualsiasi sostanza.

A chiunque sia sinceramente interessato allo studio dell'Arte Marziale, mettendo l'orgoglio da parte e dimenticando i personali orticelli, aprendo gli occhi e guardandola nella sua realtÓ senza pregiudizi, diamo il nostro benvenuto.

Sensei Ing. Stefano Donati

3░ Dan Kyokushin
4░ Dan Kenpo Karate
Presidente W.K.I..
World Kyokushin Italia
Mob +39 347 1128532
Email stefano.donati@kenpo.it


ORGANIGRAMMA


Sensei Ing. Stefano Donati

Presidente

Saiko Shihan Emilio Bevilacqua

Vice Presidente & Direttore Tecnico


World Kyokushin Italia